soffitto2

Doposcuola "Il grattacielo" - Le parole dell'integrazione

SOGGETTO RICHIEDENTE
Associazione Viale K

PRESENTAZIONE
L'Associazione Viale K da anni si occupa di contrastare le varie forme di disagio sociale e di difficoltà, essendo presente nei quartieri ai margini della città in cui il rischio di emarginazione è molto alto. Infatti ormai dal 1992 si occupa di accogliere ed aiutare i giovani dei quartieri periferici per reinserirli nel tessuto sociale cittadino, affinché essi vedano riconosciuto il loro "diritto al futuro" e cioè alla sussistenza, alla salute, al lavoro e all'istruzione, indipendentemente dall'appartenenza religiosa, di genere, di etnia o di credo politico.
L'esperienza sviluppata in questi anni di attività nel campo dell'immigrazione e dell'integrazione, due concetti ad oggi inscindibili, ha messo in luce che esiste una parte consistente del mondo dei minori immigrati che ha difficoltà ad acquisire la sufficiente autonomia che permetta di rispondere positivamente alla nuova realtà di inserimento scolastico e sociale.
Le indagini sugli esiti dei percorsi di studio degli studenti di origine non italiana dimostrano che questi sono particolarmente esposti al rischio di insuccesso e drop out scolastico a causa della situazione di svantaggio in cui essi si trovano rispetto ai compagni italiani.
In tale contesto l'Associazione Viale K ha attivato percorsi mirati al sostegno e all'integrazione scolastica dei bambini stranieri attraverso l'insegnamento dell'italiano L2, in quanto la lingua rappresenta non solo lo strumento principale di relazione, ma l'indispensabile e fondamentale strumento di studio senza il quale si verifica l'impossibilità di pervenire a risultati scolastici e di integrazione soddisfacenti.

OBIETTIVI DEL PROGETTO
Il Progetto di Doposcuola "Il Grattacielo" prevede la realizzazione di percorsi aggregativi e formativi finalizzati a favorire l'integrazione scolastica e sociale dei giovani presenti nel territorio del Comune di Ferrara, con particolare attenzione ai residenti del Grattacielo e dei quartieri ad alta incidenza di popolazione straniera o marginalizzata.
Il doposcuola vuole essere un luogo di opportunità educative e formative ma anche un luogo di incontro che favorisca diverse forme di aggregazione e di socializzazione educando al contempo all'interculturalità, alla diversità, allo sviluppo e alla solidarietà, attraverso
- l'affiancamento allo studio e la la facilitazione linguistica
- la promozione dell'autonomia e l'educazione alla relazione tra pari
- favorire l'integrazione sociale dei minori a rischio di emarginazione, promuovendo le differenze culturali.
Tale attività, che accoglie i giovani studenti per 2 ore pomeridiane dal lunedì al venerdì, nel periodo considerato tra il 2012-2019 ha conosciuto un incremento di iscritti pari al 50% (da 25 a 54 studenti di 17 nazionalità diverse divisi in due classi: Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado).

TEMPISTICHE PROGETTUALI
Data avvio progetto: 01/03/2019
Durata: 12 mesi

Fondazione Estense
Via Cairoli, 13 - 44121 Ferrara | tel. 0532/205091 fax. 0532/210362 | email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | www.fondazioneestense.it
Codice Fiscale 00112530381 | Informativa sulla privacy | Cookie policy