Inaugurazione SOGNO O SON DESTE a Casa Romei, Ferrara

Venerdì 19 ottobre dalle ore 18 alle ore 20, via Savonarola 30

Il cuore del progetto SOGNO O SON DESTE sono i decori, i racconti e i disegni dipinti che ornavano e rendevano spettacolari le architetture di alcuni centri urbani e borghi legati alla cultura figurativa estense, raffigurazioni artistiche alle quali era affidata la comunicazione di messaggi politici, dinastici e di esaltazione della storia e delle virtù della casata. L’inesorabile scorrere del tempo ha cancellato quasi completamente tali apparati; SOGNO O SON DESTE nasce con l’obiettivo di riportare alla luce e divulgare tali antichi decori, che torneranno a risplendere grazie ad una proiezione luminosa digitale. Tale ricomposizione “in luce” presuppone uno studio e un lavoro di ricerca in ambito storico – artistico e archivistico, unito ad accurate indagini tecnico – scientifiche, con rilievi laser scanner 3D degli edifici, ortofoto architettoniche realizzate con drone e ortofoto di dettaglio ottenute con la tecnica gigapixel.

Ore 18 Concerto “Cantar sacro e cantar profano: musica alla Corte degli Este”, Accademia Corale “Vittore Veneziani” con Ensemble rinascimentale del Conservatorio di Ferrara. Seguirà alle ore 19 “Decori in luce nel cortile d’Onore”, proiezioni luminose con la ricomposizione degli antichi decori murari.

2018, Sogno o son d'Este

Fondazione Estense
Via Cairoli, 13 - 44121 Ferrara | tel. 0532/205091 fax. 0532/210362 | email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | www.fondazioneestense.it
Codice Fiscale 00112530381 | Informativa sulla privacy | Cookie policy