soffitto2

Associazione Betania - Creazione di una nuova casa di accoglienza in Albania

L'associazione Betania opera in Italia dal 1990 ed ha come impegno primario l'assistenza dei bambini albanesi, la parte della popolazione più debole ed esposta alla miseria e ad ogni tipo di pericolo e sopruso, ma anche di tutti coloro che soffrono la povertà, la malattia e disagi di vario genere.

Poiché la prima casa di accoglienza, in affitto presso il paese di Bubq Fushe Kruje, era diventata troppo piccola, è nato in primis il "Villaggio Betania", composto da 10 casette in parte prefabbricate, in parte in muratura, che accolgono attualmente circa 55 bambini con una età che varia da 0 a 16 anni.

Poi, per poter rispondere alle sempre crescenti domande di accoglienza, si è sentita la necessità di costruire una nuova casa per bambini, che preveda anche un ambulatorio medico per garantire un minimo di assistenza in una zona praticamente priva di strutture sanitarie.

La Fondazione, alla luce della sensibilità e dedizione dimostrata in prima persona dai volontari coinvolti nel progetto, ha voluto a sua volta intervenire, dando quindi luogo ad un effetto moltiplicatore delle risorse finanziare che permette di sperare in un pronto compimento del progetto.

importo erogato euro 30.000,00L'associazione Betania opera in Italia dal 1990 ed ha come impegno primario l'assistenza dei bambini albanesi, la parte della popolazione più debole ed esposta alla miseria e ad ogni tipo di pericolo e sopruso, ma anche di tutti coloro che soffrono la povertà, la malattia e disagi di vario genere.

Poiché la prima casa di accoglienza, in affitto presso il paese di Bubq Fushe Kruje, era diventata troppo piccola, è nato in primis il "Villaggio Betania", composto da 10 casette in parte prefabbricate, in parte in muratura, che accolgono attualmente circa 55 bambini con una età che varia da 0 a 16 anni.

Poi, per poter rispondere alle sempre crescenti domande di accoglienza, si è sentita la necessità di costruire una nuova casa per bambini, che preveda anche un ambulatorio medico per garantire un minimo di assistenza in una zona praticamente priva di strutture sanitarie.

La Fondazione, alla luce della sensibilità e dedizione dimostrata in prima persona dai volontari coinvolti nel progetto, ha voluto a sua volta intervenire, dando quindi luogo ad un effetto moltiplicatore delle risorse finanziare che permette di sperare in un pronto compimento del progetto.



importo erogato euro 30.000,00

Fondazione Estense
Via Cairoli, 13 - 44121 Ferrara | tel. 0532/205091 | email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.       
Codice Fiscale 00112530381 | P. Iva 02069940381 | SDI: USAL8PV | Informativa sulla privacy | Cookie policy